rotate-mobile
Cronaca Borgo Grappa

Picchia e scaraventa a terra la moglie con in braccio la figlia: rintracciato e arrestato

In manette un uomo di 35 anni: l’intervento della polizia a Borgo Grappa. Mamma e bambina soccorse e portate in ospedale; la piccola è ricoverata per accertamenti

Momenti di paura per una donna aggredita dal marito, mentre teneva in braccio la sua bambina. E’ accaduto ieri sera, 2 giugno, in un’abitazione di via Litoranea a Borgo Grappa. 

Intorno alle 23.30 la Squadra Volante è intervenuta in seguito a segnalazioni da parte di alcuni cittadini che avevano sentito le urla provenire dalla casa.  

Giunti sul posto gli agenti hanno trovato all’interno dell’appartamento la donna ferita seduta a terra in un angolo di una stanza con in braccio la figlia con una ferita alla testa. La donna, di origine indiana, ha raccontato di essere stata aggredita poco prima dal marito, un 35enne suo connazionale, al culmine un’accesa discussione, nata per futili motivi. Accecato dall’ira l’uomo l’ha colpita ripetutamente facendola rovinare in terra con in braccio la figlia la quale, a causa della caduta, ha sbattuto la testaprocurandosi una ferita lacero contusa. 

Il 35enne, che nel frattempo si era allontanato da casa, è stato rintracciato nelle campagne limitrofe  ed accompagnato in Questura. Ad ultimate formalità e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia. La mamma e la bambina sono state soccorse e trasportate in ospedale dove i sanitari hanno diagnosticato per entrambe una prognosi di 10 giorni. Solo la bambina è ricoverata per accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e scaraventa a terra la moglie con in braccio la figlia: rintracciato e arrestato

LatinaToday è in caricamento