rotate-mobile
Cronaca Sezze

Picchia la moglie e poi fugge portando via la figlia: rintracciato e arrestato

I carabinieri hanno fermato un 39enne di Sezze per maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio

Maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio. Per questi reati è stato arrestato un 39enne di Sezze, rintracciato dai carabinieri della stazione locale in collaborazione con i militari di Latina Scalo e con quelli del Norm di Latina, intervenuti dopo la segnalazione al 112 arrivata da una donna.

L’uomo, passando da una finestra del bagno, si era introdotto nell’abitazione della moglie, una donna di 35 anni con la quale era in corso una separazione. Prima ha costretto la donna a fuggire in casa dei vicini, poi l’ha fatta rientrare in casa e l’ha aggredita con pugni al volto. Dopo il pestaggio ha prelevato la figlia minore e l’ha condotta in un’abitazione a Sabaudia, dove era andato a vivere. Qui è stato raggiunto e arrestato dai carabinieri e rinchiuso nelle camere di sicurezza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e poi fugge portando via la figlia: rintracciato e arrestato

LatinaToday è in caricamento