Cronaca Minturno

Scauri, picchia la madre e la sorella: denunciato dai carabinieri

Triste storia familiare degenera in violenza: litiga con le due donne e le picchia con calci, pugni e un manico di legno

Ha perso la testa al culmine di una lite con sua madre e sua sorella e ha cominciato a picchiarle a mani nude e con un manico di legno. Una triste storia familiare terminata con la denuncia a piede libero per lesioni aggravate a carico di un uomo di Scauri, fermato nella giornata di ieri dai carabinieri della locale stazione.

L’uomo poi arrestato, alla fine di un diverbio avuto nella notte tra venerdì e sabato con i propri familiari, scaturito da futili motivi, aggrediva sorella e madre con calci, pugni e un manico di legno, che è stato sequestrato dai militari dell’Arma intervenuti.

A seguito della violenta lite, la sorella dell’uomo è stata medicata presso l’ospedale civile “Dono Svizzero” di Formia, dal quale è stata dimessa con una prognosi di guarigione dalle ferite riportate in sette giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scauri, picchia la madre e la sorella: denunciato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento