Cronaca Centro / Via Emanuele Filiberto

Rapina violenta, calci e pugni per 100 euro ed un paio di occhiali

I fatti nel tardo pomeriggio di ieri in via Emanuele Filiberto. Vittima un tunisino picchiato e rapinato da tre persone. In manette uno degli aggressori; ora è caccia ai due complici

E’ stato aggredito, picchiato con calci e pugni e rapinato: grave episodio di violenza nel tardo pomeriggio di ieri a Latina nella zona di via Emanuele Filiberto.

L’allarme lanciato intorno alle 18.45 da alcuni residenti che segnalavano la presenza di tre persone che stavano picchiando un uomo riverso a terra colpito ripetutamente con calci e pugni.

Durante l’aggressione la vittima è riuscito comunque a fuggire rifugiandosi all’interno di un bar mentre i tre continuavano a rincorrerlo, uno dei quali con una bottiglia in mano, prima di darsi alla fuga.

Giunti sul posto gli uomini della volante hanno raccolto le prime testimonianze e la descrizione degli aggressori fornita dalla vittima, un cittadino di origini tunisine di 33 anni il quale ha raccontato di essere stato picchiato e rapinato di 100 euro e un paio di occhiali da sole griffati.

Le immediate indagini hanno portato ad uno degli aggressori rintracciato nella sua abitazione ella zona dove si sono verificati i fatti, nonostante il tentativo della compagna di sviare gli agenti.

Arrestato per rapina aggravata in concorso l’uomo è stato trasferito nel carcere di via Aspromonte mentre la donna è stata denunciata in stato di libertà per il reato di favoreggiamento. Alla vittima, sottoposta a cure mediche presso il pronto soccorso del Goretti, sono stati riscontrati trauma cranico e contusioni varie al torace, con una prognosi di giorni 10.

Le indagini vanno avanti alla ricerca dei due complici dell’arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina violenta, calci e pugni per 100 euro ed un paio di occhiali

LatinaToday è in caricamento