menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perquisizione in casa: polizia trova una pistola con matricola abrasa e 100 proiettili, arrestato

L’operazione in via Polonia; il 58enne arrestato per detenzione illegale di arma clandestina e munizionamento, e denunciato per minacce aggravate. E’ finito in carcere

E’ scattato questa mattina il blitz della polizia in via Polonia nell’abitazione di un uomo di 58 anni all'interno della quale sono stati trovati una pistola con matricola abrasa con il colpo in canna, tre caricatori e circa 100 proiettili di vario calibro. 

Tutto è stato rinvenuto dagli agenti nella casa nel corso di una perquisizione finalizzata proprio alla ricerca di armi occultate dal residente. Ricerca che ha avuto esito positivo. 

Secondo quanto riferito dalla Questura il 58enne, che annovera pregiudizi di polizia, avrebbe utilizzato l’arma a scopo di minaccia. Per lui è scattato l’arresto per detenzione illegale di arma clandestina e munizionamento; è stato anche denunciato per minacce aggravate. 

Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato portato presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina, come disposto dal pubblico ministero di turno Valerio De Luca. Sono intanto in corso accertamenti per verificare se l’arma, perfettamente funzionante, sia stata utilizzata per altri reati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento