rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Turno serale dei vigili urbani, Lodi: “Decisione unanime del Consiglio”

Risponde così il presidente della Commissione Mobilità e Polizia Municipale alle dichiarazioni di Marco Fioravante circa la mancanza di un progetto in tema di sicurezza da parte del Comune

Nei giorni scorsi la giunta Di Giorgi aveva approvato una delibera che di fatto andava a rivoluzionare la struttura del corpo dei vigili urbani. Nono solo l’implementazione di nuovi uomini, ma anche e soprattutto l’introduzione del turno serale – dalle 20 alle 2 – per garantire maggiore sicurezza ai cittadini anche nelle ore notturne.

Decisione che non ha mancato di ricevere critiche, in modo particolare dal consigliere comunale Marco Fioravante, che ha accusato l’amministrazione di mancare di un progetto ben definito in termini di sicurezza.

Non si è fatta attendere la replica del Comune, per voce del presidente della Commissione Mobilità e Polizia Municipale Roberto Lodi, che vuole che ha voluto fare alcune puntualizzazioni.

Il terzo turno dei vigili urbani è stato istituito su indicazione del parere unanime, Fioravante compreso, del consiglio comunale. Un consiglio che per volere del presidente Calandrini rimane aperto a tutti quei contributi utili a tema caro della sicurezza urbana. Capisco la volontà di protagonismo del consigliere Fioravante ma non accetto che si possa fare demagogia su un tema così delicato come la sicurezza, che questa maggioranza sta affrontando con una pianificazione e ottimizzazione delle risorse”.

“Il numero insufficiente del personale della polizia municipale ci mette in condizioni di operare dei tagli come la chiusura dei presidi esterni al comando, ma è un passo fondamentale per distribuire e rendere più incisiva la presenza dei vigili sul campo. Stiamo vivendo un momento difficile che ci impone delle scelte difficili e impopolari".

"Lo scorso anno ricordo a Fioravante che nonostante il poco tempo a disposizione questa maggioranza sul tema della sicurezza è intervenuta tempestivamente con le ordinanze nella zona dei pub, la ztl, il presidio dei Vigili di notte, mi sembra ingeneroso liquidare come poca cosa quanto fatto in passato. Non è generoso soprattutto verso quei vigili urbani che di notte hanno lavorato e garantito la tranquillità dei residenti della zona pub”.

Il presidente Lodi ricorda che “la sicurezza non puo’ essere demandata ai privati come richiede Fioravante spetta alle forze dell’ordine garantirla e grazie all’istituzione del terzo turno dei vigili va nella direzione di maggiore presenza nel territorio. Non capisco – precisa Lodi – come, una volta votati in Consiglio certi princìpi, ci si possa dimenticare e dire che la nostra proposta per la sicurezza sia solo una trovata pubblicitaria. Rivolgo a tutti i vigili urbani di Latina gli auguri di buon lavoro e il vivo apprezzamento per quanto fanno ogni giorno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turno serale dei vigili urbani, Lodi: “Decisione unanime del Consiglio”

LatinaToday è in caricamento