La tradizione arriva a scuola a Sermoneta: polenta al sugo servita alla mensa

L'iniziativa martedì 17 gennaio in occasione della festività di Sant'Antonio e in vista del tradizionale appuntamento con la Sagra della Polenta di Sermoneta previsto per domenica 22 gennaio

La tradizione arriva a scuola a Sermoneta. Domani, martedì 17 gennaio, in occasione della festività di Sant'Antonio Abate,e in vista del tradizionale appuntamento con la Sagra della Polenta di Sermoneta di domenica 22 gennaio, proprio la polenta sarà servita alla mensa scolastica.  

Bioristoro Italia – gestore del servizio di refezione scolastica a Sermoneta – , infatti, intende promuovere questa secolare tradizione del territorio proponendo a mensa un menù speciale studiato appositamente per celebrare insieme ai piccoli utenti l’antica ricorrenza.

Ripercorrendo la tradizione sermonetana, sarà somministrato un pranzo nel rispetto della storia della festività, ovvero polenta al sugo, bocconcini di maiale, insalata e yogurt.

“È importante che i nostri studenti partecipino fattivamente al mantenimento delle tradizioni locali – spiega l'assessore alla pubblica istruzione Giuseppina Giovannoli – e questa iniziativa nella mensa scolastica va proprio in questa direzione. L'augurio è che queste tradizioni possano essere coltivate e tramandate, perché spetta alle nuove generazioni essere custodi dei costumi della nostra comunità”.

Il giorno seguente, mercoledì 18 gennaio, verrà di conseguenza apportata una variazione al secondo piatto, al fine di evitare la somministrazione ripetuta di carne di maiale nell'arco della settimana. Verrà servita pasta all'olio e parmigiano, frittata con zucchine e verdura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento