Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Cisterna, Comune per le politiche sociali: accordo con i sindacati

Il protocollo prevede l'apertura al confronto e alla collaborazione in modo strutturato sulle politiche sociali per la tutela delle fasce più deboli

Il Comune di Cisterna per le politiche sociali. Nei giorni scorsi l’amministrazione ha siglato un protocollo d’intesa con i sindacati, Cgil, Cisl, Uil e Ugl, con le federazioni provinciali  dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl, Uilp Uil e pensionati Ugl.

Un accordo, come spiegano le stesse organizzazioni sindacali, “che riveste  particolare importanza per l’apertura da parte del Comune al confronto e alla collaborazione in modo strutturato sulle politiche sociali per la tutela delle fasce più deboli”.

“Le gravi difficoltà economiche in cui versano le famiglie, le cui cause sono note a tutti, l’aumento delle tasse, i tagli alle pensioni, i servizi sociali ridotti dalla mancanza di risorse, l’aumento dei ticket per tutte le prestazioni sanitarie, l’abbassamento del potere d’acquisto per lavoratori dipendenti e pensionati, richiedono interventi condivisi urgenti” continuano le organizzazioni di categoria -.

Per questo motivo e per dare concretezza all’accordo, immediatamente a margine della riunione sono state definite le linee guida per il bando “Fondo di Solidarietà”.

“Un occasione quindi, per  dare forza  alla contrattazione territoriale sui temi del welfare locale, della  riorganizzazione della spesa pubblica, dell’evasione fiscale per programmare interventi a sostegno del reddito dei lavoratori, delle  famiglie, dei pensionati  indeboliti economicamente dalla crisi in atto” hanno concluso i sindacati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, Comune per le politiche sociali: accordo con i sindacati

LatinaToday è in caricamento