Sicurezza, la polizia passa al setaccio i giardinetti pubblici: identificate 23 persone

L'attività predisposta dalla Questura di Latina, volta a contrastare fenomeni quali il degrado urbano, episodi di criminalità diffusa verrà ripetuta nei prossimi giorni

Anche alla luce dei recenti fatti di cronaca la Polizia di Stato ha effettuato una serie di mirati controlli volti a contrastare fenomeni quali il degrado urbano, episodi di criminalità diffusa, comportamenti in spregio delle regole della buona educazione e del corretto vivere civile oltre che illeciti di natura penale.

Nelle scorse ore serali e notturne, nei pressi ed all’interno dei giardini pubblici comunali, già individuato quale obiettivo cui destinare particolare attenzione, gli agenti hanno identificato 23 persone, di cui 9 straniere, tutte prive di pregiudizi di Polizia.

Numerose famiglie presenti all’interno del parco pubblico nonostante l’ora tarda, complice anche la bella stagione, hanno apprezzato la presenza della Polizia di Stato.

Tale attività, finalizzata al ripristino del decoro e del rispetto della legalità, verrà ripetuta nei prossimi giorni, anche per migliorare il livello di percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento