rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022
Cronaca

"Rail Action Day": il bilancio di controlli della polizia ferroviaria nel Lazio

Poco meno di 1.500 persone controllate, un arresto, quattro denunce in due giorni di servizio dal 26 al 27 marzo

Sono 1499 le persone controllate, quattro quelle denunciate all'autorità giudiziaria, una arrestata; 187 invece le unità impegnate nelle attività di controllo di 79 stazioni ferroviarie e di 182 treni. E' il bilancio delle attività del compartimento di polizia ferroviaria per il Lazio nell'ambito del vasto progetto di controllo su scala nazionale "24 blue" attuato dal 26 al 27 marzo scorsi. Un'azione di controllo del territorio ferroviario eseguita in contemporanea ad azioni simili effettuate dalle polizie aderenti a Railpol - associazione di polizie ferroviarie e dei trasporti europee.

L’iniziativa, che si colloca nell’ambito dell’attività di collaborazione internazionale di polizia, vede proprio la polizia ferroviaria italiana protagonista da oltre dieci anni alle attività del network Railpol, composto dalle forze di polizia di 16 Paesi europei che operano in ambito ferroviario, oltre agli Stati Uniti d’America, in qualità di membro ospite. Lo Scambio di informazioni, di analisi delle problematiche comuni e di best practices, di elaborazione di comuni strategie operative e la programmazione di azioni congiunte denominate Action Days sono le attività caratteristiche dell’organismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rail Action Day": il bilancio di controlli della polizia ferroviaria nel Lazio

LatinaToday è in caricamento