rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Aprilia

Un sito dismesso rifugio di immigrati, il blitz della polizia a Campoverde

Gli agenti del commissariato di Cisterna hanno ispezionato una fabbrica abbandonata in cui vivevano sei tunisini in condizioni di estremo degrado. Tre sono risultati regolari, per gli altri è arrivato un decreto di espulsione

Un sito industriale dismesso diventato rifugio di alcuni immigrati, che vivevano in condizioni di estremo degrado, senza acqua corrente ed energia elettrica e accanto a cumuli di spazzatura. Gli agenti di polizia del commissariato di Cisterna durante un servizio di controllo del territorio hanno ispezionato la fabbrica abbandonata in località Campoverde e hanno trovato sei immigrati di nazionalità tunisina.

Accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito, in tre sono risultati regolari sul territorio nazionale mentre gli altri tre connazionali, privi di qualsiasi documento di identificazione e con piccoli precedenti di polizia, sono stati muniti di decreto di espulsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un sito dismesso rifugio di immigrati, il blitz della polizia a Campoverde

LatinaToday è in caricamento