Cronaca Centro / Piazza del Popolo

Polverini al carcere per il live di Ruggeri, poi da Di Giorgi

Intenso pomeriggio per la governatrice del Lazio: tappa pontina di "È Natale per tutti" poi incontra il sindaco. Non mancano frecciate per Cusani: "Non lo sento da mesi"

Pomeriggio a Latina per il presidente della Regione Renata Polverrini, prima impegnata nella tappa pontina della manifestazione all’interno delle carceri e degli ospedali del Lazio È Natale per tutti” e poi ricevuta dal sindaco Giovanni Di Giorgi.

È il secondo appuntamento nella casa circondariale di Latina della rassegna organizzata dalla Regione Lazio per portare un sorriso ai detenuti e ai degenti del Lazio. E così come il concerto di Manuela Villa aveva portato una ventata di gioia anche il live di Enrico Ruggeri di ieri ha riscosso un grande successo.

Un intenso scambio di emozioni tra il cantante e i reclusi che hanno intonato con lui tutti i suoi brani più famosi da 'I dubbi dell'amore' e 'Il mare d'inverno' a 'Si può dare di più'. "Mi fa piacere vivere momenti come questo - ha detto il cantautore - e devo sottolineare che non accade in tutte le regioni".

Soddisfatta dell’iniziativa anche la governatrice Polverini: E' il secondo anno consecutivo che la Regione Lazio mette in campo l'iniziativa 'E' Natale per tutti': una bella esperienza in cui ci emozioniamo noi insieme agli artisti negli istituti".

Subito dopo il concerto il presidente della Regione Lazio si è recata presso la sede del Comune per l’incontro istituzionale con il sindaco Di Giorgi, anche lui presente allo spettacolo di Ruggeri in carcere.

Un incontro durante il quale sono stati affrontati i temi più caldi della politica pontina, le difficoltà di ora, i progetti del futuro che vedranno camminare insieme Regione Lazio e Comune di Latina.

Al termine della visita non è mancata una stoccata anche al presidente della Regione Armando Cusani. Incalzata su uno dei temi affrontati da Cusani durante una conferenza stampa televisiva durante la quale aveva espresso la sua volontà di destinare l’aeroporto Comani ad un uso civile e turistico e non solo militare, la Polverini ha risposto: “Sono diverse settimane, forse qualche mese, che non sento il presidente della provincia di Latina. Quando avrò occasione di sentirlo...".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polverini al carcere per il live di Ruggeri, poi da Di Giorgi

LatinaToday è in caricamento