Pomezia, picchia e rapina due prostitute: arrestato un 22enne

Le vittime sono riuscite ad annotare il numero di targa dell'auto del malvivente e gli agenti di polizia lo hanno rintracciato

Rapina e lesioni a due prostitute. E' accaduto a Pomezia. Gli agenti del commissariato di Albano hanno dato esecuzione a un'ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere nei confronti di un ragazzo di 22 anni residente a Genzano di Roma. 

Il giovane, nella notte del 16 settembre scorso, alla periferia di Pomezia, dopo aver consumato un rapporto sessuale con una donna, alla richiesta del compenso per la prestazione effettuata ha colpito violentemente la donna al volto con un pugno, rapinandola della somma di 300 euro. Il malvivente ha colpito con un pugno allo stomaco anche un'altra donna intervenuta in aiuto della sua amica, per poi darsi alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due vittime, malgrado le lesioni subite, sono riuscite ad annotare la targa dell'auto in fuga. Grazie alle indagini degli investigatori del X Distretto Lido di Roma, è stato possibile arrivare all'identificazione del giovane, persona nota per i precedenti. Informata l'autorità giudiziaria, è stato emesso nei confronti del 22enne il provvedimento che lo ha condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento