Cronaca

Pomezia, alla vista dei carabinieri getta la droga: 21enne finisce agli arresti

Deve rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Altra droga rinvenuta in casa del giovane durante la perquisizione domiciliare

E’ finito con l’arresto di un ragazzo di 21 anni, trovato in possesso di droga, uno dei quotidiani servizi di controllo dei carabinieri nel centro abitato di Pomezia. L’attività dei militari dell'Aliquota Radiomobile è stata svolta nel corso del pomeriggio di ieri, martedì 11 maggio, nella zona di via Jacopo da Lentini.

Mentre transitavano lungo la strada, infatti, i carabinieri hanno notato due giovani che sostavano sulla pubblica via con atteggiamento sospetto: uno di questi alla loro vista ha gettato a terra per disfarsene un involucro che poi è stato scoperto contenere quasi tre grammi di hashish. Per questo gli uomini dell’Arma hanno deciso di approfondire i gli accertamenti con una perquisizione nel corso della quale sono stati rinvenuti ulteriori 9 grammi della stessa sostanza, insieme a due dosi di marijuana, un bilancino di precisione e 130 euro in contanti, verosimile provento dell’attività di spaccio.

Il 21enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, ristretto presso il proprio domicilio in attesa della celebrazione del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomezia, alla vista dei carabinieri getta la droga: 21enne finisce agli arresti

LatinaToday è in caricamento