menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomezia: sorpreso a cedere droga e controllato, in casa aveva un etto di hashish

Il giovane caduto in uno dei servizi dei carabinieri sul litorale di Torvajanica; arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Sospeso dai carabinieri e cadere droga è stato prima sottoposto ad un controllo poi ad una perquisizione domiciliare che ha fatto saltare fuori un etto di hashish. Così un giovane di 21 anni romano è stato arrestato dai carabinieri di Pomezia.

Nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati sul litorale di Torvajanica, i militari della locale Stazione hanno sorpreso il giovane che, a bordo della propria auto ferma sul lungomare, stava cedendo un involucro ad un altro ragazzo ricevendone in cambio alcune banconote.

Subito sono intervenuti i carabinieri: l’acquirente è riuscito a scappare a piedi mentre il 21 alla guida ha tentato una breve fuga venendo fermato dopo un breve inseguimento finito in località Campo Ascolano. Il ragazzo è stato subito controllato e nel corso di una perquisizione i militari hanno rinvenuto nell’auto 9 dosi di hashish e 350 euro in contanti, verosimile provento dell'attività di spaccio.  La successiva perquisizione domiciliare, poi, ha permesso ai militari di rinvenire anche un panetto di hashish del peso di 100 grammi, altre quattro dosi della stessa sostanza, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento.

Il 21enne è stato arrestato per i reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ristretto presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento