Cronaca

Tragedia a Pomezia: investito da un mezzo di lavoro in retromarcia, muore un operaio

La vittima un 55enne residente a Cisterna impegnato in alcuni interventi stradali, colpito da una pulitrice usata dopo le asfaltature. Inutili i soccorsi; accertamenti dei carabinieri

Tragico incidente sul lavoro nella mattinata di oggi, venerdì 16 aprile, a Pomezia. Un operaio di 55 anni, originario di Albano ma residente a Cisterna, ha perso la vita mentre era impegnato in alcuni lavori per il rifacimento dell'afalto nei pressi della via del Mare.

Tutto è accaduto intorno alle 10 di questa mattina. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, come riporta RomaToday, il 55enne stava svolgendo gli interventi sulla strada quando, per cause che sono ancora da accertare, è stato investito in via Lamarmora da un mezzo di lavoro in retromarcia, una pulitrice usata dopo le asfaltature delle strade.

Lanciato l’allarme sono intervenuti i sanitari del 118; sul posto è stata fatta atterrare anche un’eliambulanza, ma purtroppo per il 55enne non c’è stato nulla da fare. Sul lungo dell’incidente sono giunti anche i carabinieri di Pomezia, ora al lavoro per fare luce su quanto accaduto, e anche l'ispettorato del lavoro. La salma del 55enne è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Pomezia: investito da un mezzo di lavoro in retromarcia, muore un operaio

LatinaToday è in caricamento