menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomezia, una pistola e proiettili in un nascondiglio in casa: arrestato un 20enne

La scoperta dei carabinieri sotto una tegola della tettoia del balcone. Il giovane, già arrestato un mese fa per spaccio, ora deve rispondere di detenzione illegale di arma clandestina

Nel corso dei controlli nella sua abitazione sono stati trovati una pistola con matricola abrasa e proiettili: un giovane di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia.

Il ragazzo già lo scorso mese era stato arrestato dai militari per spaccio; ora, a distanza di poche settimane per lui sono scattate di nuovo le manette. I militari a seguito di una mirata attività info-investigativa con servizi di osservazione e pedinamento, sono riusciti ad individuare infatti un nuovo 'nascondiglio' all'interno della sua abitazione.

Nel corso di una perquisizione ben nascosti sotto una tegola della tettoia del balcone hanno trovato una pistola con matricola abrasa, marca Beretta, calibro 22 e due serbatoi, di cui uno completamente scarico ed uno con all'interno 10 proiettili marca Remington, pronto all’uso. Nello stesso nascondiglio, inoltre, e' stata rinvenuta anche una scatola con all'interno ulteriori 47 proiettili dello stesso calibro.

Al termine delle formalità il 20enne è stato arrestato per detenzione illegale di arma clandestina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento