Cronaca

Pomezia: trovati con oltre un etto e mezzo di droga, arrestati due vicini di casa

Incartasti un giovane di 29 anni e una 51enne; lo stupefacente rinvenuto durante le perquisizioni dei carabinieri insospettivi dal continuo via vai di persone dai loro appartamenti

Vicini di casa e pusher: un giovane di 29 anni ed una donna di 51 anni, che vivono in due appartamenti vicini, sono stati arrestati dai carabinieri a Pomezia.

I due sono stati incastrati nel corso di uno dei quotidiani servizi perlustrativi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti svolto nella nota piazza di spaccio di via Fellini. Qui i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno deciso di sottoporre a più approfondite verifiche il giovane originario di Roma e la donna della Sicilia, vicini di casa, poiché dai loro appartamenti era stato notato un continuo via vai di persone.

Individuati e sottoposti a perquisizione domiciliare, i due sono stati trovati in possesso, complessivamente, di 9 grammi di cocaina, 97 grammi di hashish e 45 grammi di crack, in parte già suddivisi in dosi, insieme a bilancini di precisione.

Arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per loro sono stati disposti i domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di celebrazione del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletri.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomezia: trovati con oltre un etto e mezzo di droga, arrestati due vicini di casa

LatinaToday è in caricamento