Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Fondi

Pontili sequestrati a Fondi: arresti non convalidati. Tutti in libertà

Si è svolto questa mattina il processo per direttissima per le quattro persone arrestate dalla Finanza nell'ambito dell'indagine sull'occupazione abusiva lungo gli argini del canale Sant'Anastasia

Arresti non convalidati, i quattro indagati tornano in libertà: si è concluso così il processo per direttissima che si è tenuto questa mattina al tribunale di Latina.

Siamo nell’ambito dell’operazione scattata due giorni fa a Fondi, dove la guardia di Finanza aveva tratto in arresto quattro persone.

Per l’accusa avrebbero violato i sigilli ai pontili che erano stati sequestrati già quattro anni fa. Per tale motivo le forze dell’ordine avevano proceduto con il sequestro dei tre pontili presenti nell’area e delle 177 imbarcazioni ormeggiate.

In quattro erano finiti ai domiciliari, tra questi anche un ex funzionario del Comune di Fondi, che nei precedenti sequestri era stato nominato custode giudiziario.

Per tutti questa mattina il giudice Pierfrancesco De Angelis non ha convalidato l’arresto e ha deciso di rimetterli in libertà. Erano accusati di occupazioni abusive, reiterazione, rimozione e violazione di sigilli oltre che di vincoli paesaggistici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontili sequestrati a Fondi: arresti non convalidati. Tutti in libertà

LatinaToday è in caricamento