Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Troppo sangue sulla Pontina, presentati esposti in tre Procure

Indagine dell'associazione Basta Sangue sulle Strade per evidenziare le criticità della 148, troppo spesso teatro di incidenti, molti dei quali mortali, e presentato denunce alle Procure di Latina, Roma e Velletri

Un ciclista di nazionalità romena è stato investito e ucciso nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 luglio sulla Pontina. E proprio la regionale 148, sempre più teatro di terribili incidenti, molti dei quali mortali, troppo spesso sporcata dal sangue di vittime innocenti, è stata al centro di un’indagine condotta da “Basta Sangue sulle Strade”, associazione che offre assistenza legale, medica, psicologica a chi è stato vittima di un incidente stradale e ai suoi familiari, pubblicata anche sul numero di aprile del quadrimestrale della stessa Onlus.

E il risultato di ore e ore di ricerche, studi e analisi, è un corposo lavoro che mette in luce le criticità e le problematiche di una delle strade più pericolose del Paese, ma anche tutta una serie di strumenti che possono essere utili a chi di dovere per la sua messa in sicurezza.

Un lavoro non fine a se stesso, che alla fine è approdato sulle scrivanie delle Procure di Latina, Roma e Velletri. “Dopo un attento e lungo monitoraggio, testimoniato da un numero considerevole di fotografie, abbiamo notato che una semplice segnalazione sarebbe stata limitativa. I pericoli evidenziati rappresentano uno stato di gravità assolutamente non trascurabile, da imputare all’incuria di chi sarebbe dovuto intervenire e che invece sembra ignorarla. Tutto il materiale prodotto è stato allora sottoposto ai vertici dell’Associazione che, in modo unanime, hanno deciso di sporgere una denuncia alle tre Procure competenti: Roma, Velletri e Latina” spiegano dall’associazione.

I reati che vengono contestati sono “attentato alla sicurezza stradale”, “attentato alla sicurezza dei trasporti” e “attentato alla pubblica incolumità”.

E per la preparazione del dossier, Basta Sangue sulle Strade ha anche intervistato il comandante della polizia stradale di Latina, Francesco Cipriano, che ha la competenza sulla Pontina nella tratta da Terracina a Roma. Proprio con il comandante Cipriano l’associazione ha riflettuto su quelle che sono le criticità della 148, dalla manutenzione carente, alla segnaletica non efficiente fino ai divisori tra le corsie che andrebbero reimplementati nelle condizioni di sicurezza. Tutte criticità a cui va aggiunta senza dubbio anche la mano dell’uomo troppo spesso spinto a percorrere la Pontina ad una velocità superiore ai limiti di legge.

Pontina, le foto del dossier di Basta Sangue sulle Strade

Perché in tutti questi anni non si è mai intervenuti? Perché si prosegue con il rimpallo di responsabilità mettendo in secondo piano i pericoli reali nei quali possono incorrere gli utenti della strada? A volte la semplice, ma evidentemente non scontata, sostituzione di un guard rail danneggiato,  può salvare una vita.

Sono queste le domande che l’associazione si pone e alle quali vorrebbe una risposta. Ed è proprio in virtù di questo immobilismo e di “questo rimpallo di responsabilità”, che hanno portato ad un punto di non ritorno, che Basta Sangue sulle Strade ha voluto dare uno scossone, facendo parlare i fatti e scendendo direttamente in “strada”. Allegate alle denunce sono state presentate anche 150 fotografie che raccontano lo stato della Pontina, che ne mettono in luce le maggiori criticità come la sovrapposizione di segnaletica, vegetazione incolta che copre la cartellonistica, guard rail divelti che anziché attutire gli urti possono diventare dei veri e propri strumenti di morte; problematiche che potrebbero sembrare banali, ma non lo sono e che a volte possono risultare fatali per chi è coinvolto negli incidenti stradali

“Non si può continuare ad ignorare una tale situazione, anche e soprattutto dal punto di vista giudiziario – ha commentato ancora l’associazione - . Per questo Basta Sangue Sulle Strade ha scelto di percorrere la strada delle querele, affinché le segnalazioni acquistino corpo e sostanza e siano risolutive di una situazione che va risolta nell’immediato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo sangue sulla Pontina, presentati esposti in tre Procure

LatinaToday è in caricamento