Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Pontinia

Conserva in casa il fucile del marito morto da 15 anni: denunciata una donna

L'esito di controlli a tappeto in materia di armi predisposti dal comandante provinciale dei carabinieri

Una denuncia nel comune di Pontinia per detenzione abusiva di armi. I controlli sono stati predisposti dal comandante provinciale dei carabinieri si Latina, colonnello Lorenzo D'Aloia, per contrastare la recrudescenza di reati contro la persona verificatasi anche in ambito nazionale. Le verifiche si sono concentrate in particolare sull'uso e la detenzione di armi da fuoco.

Proprio nell'ambito di questa attività i militari hanno denunciato a piede libero una donna di 75 anni dopo aver accertato che deteneva in casa, senza alcuna autorizzazione, un fucile marca Choke calibro 16. L'arma, come appurato dai carabinieri, era appartenuta al marito che era deceduto 15 anni fa e la donna non ne aveva mai denunciato il possesso alle forze dell'ordine. Il fucile è stato dunque sottoposto a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conserva in casa il fucile del marito morto da 15 anni: denunciata una donna

LatinaToday è in caricamento