Cronaca Pontinia

Incendio alla Sep, i Comitati chiedono la revoca dell'autorizzazione e la chiusura dell'impianto

L'intervento di Mazzocchio, Il Fontanile, Boschetto Gricilli e Macallè. "Rappresenta una vera e propria bomba ecologica"

Il giorno dopo l'incendio alla Sep di Pontinia

Dopo l’incendio alla Sep esplode la rabbia dei comitati di Pontinia che ora chiedono una revoca dell’autorizzazione integrata ambientale per l’impianto di Mazzocchio. “E’ stata una notte da incubo per le decine di famiglie che abitano attorno all’area industriale -  scrivono i rappresentanti di Mazzocchio, Il Fontanile, Boschetto Gricilli e Macallè - costrette ad abbandonare le proprie case a causa di quello che è l’epicentro di un vero e proprio disastro ambientale. E’ palese che questi impianti sono vetusti, non in grado di garantire la sicurezza e rappresentano una vera e propria bomba ecologica, purtroppo già esplosa ed è davvero difficile credere – aggiungono - che l’incendio di ieri, nei quali ha preso fuoco anche parte di un capannone costruito con materiale plastico e lamiera, non abbia sprigionato nell’aria materiale tossico.”

In attesa dei risultati dell’Arpa i comitati hanno raccolto diverse testimonianze di residenti che confermano come l’odore acre dell’incendio abbia raggiunto i comuni limitrofi e sia indistintamente stato intercettato anche a Sermoneta e addirittura a Terracina. “Non c’è più tempo – sottolineano -  l’unica azione possibile è la revoca definitiva dell’autorizzazione integrata ambientale per l’impianto che va demolito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Comitati hanno lanciato una petizione online per chiedere la revoca dell’autorizzazione. Si può firmare al seguente indirizzo https://chng.it/42DrpBcGnt.  

“Tra le prime firme ci piacerebbe vedere quella del sindaco di Pontinia e presidente della Provincia Carlo Medici. Sono passati anni da quando il sindaco, in un incontro pubblico, disse che la Sep sarebbe stata chiusa se non avesse funzionato correttamente. Ebbene servono altre prove secondo lui dopo il disastro di ieri? La revoca – concludono i cittadini – è possibile. La Regione Lazio l’ha accordata per il Tmb Salario nel settembre 2019. Ora chiediamo che la stessa cosa avvenga nel nostro territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio alla Sep, i Comitati chiedono la revoca dell'autorizzazione e la chiusura dell'impianto

LatinaToday è in caricamento