menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo alla Popolare di Fondi a Pontinia, rapinatore condannato a sei anni

Vincenzo Palaia aveva minacciato i dipendenti ed era fuggito con 7700 euro. Era stato scarcerato appena un mese prima

Sei anni di carcere. Questa la condanna a carico di Vincenzo Palaia, 39enne di Latina, per la rapina messa a segno filiale della Banca Popolare di Fondi di Pontinia.

L’uomo, pluripregiudicato, questa mattina è comparso davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale Mario La Rosa per rispondere di rapina aggravata: la difesa, rappresentata dall’avvocato Stefano Iucci, ha chiesto il giudizio abbreviato per poter beneficiare dello sconto di un terzo della pena. Il pubblico ministero Giuseppe Bontempo aveva sollecitato una condanna a sei anni e otto mesi ma a conclusione della camera di consiglio il gup ha risotto la pena a sei anni di carcere.

Il fatto del quale è accusato risale al 12 dicembre scorso quando Palaia è entrato con il volto parzialmente coperto da cappello e occhiali e, puntando il taglierino contro i cassieri dell’istituto di credito si è fatto consegnare il denaro contante in cassa, circa 7700 euro. Poi era fuggito ma a distanza di pochi giorni gli agenti della squadra mobile di Latina lo hanno rintracciato in un appartamento sul lungomare di Latina e arrestato. L'uomo, con una lunga lista di precedenti alle spalle, era stato scarcerato da un mese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento