Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

"Rivali" nello spaccio di droga, pontino accoltellato a Colleferro

I carabinieri hanno arrestato un 44enne con l'accusa di tentato omicidio. Le due vittime sono state ricoverate con profonde ferite all'addome. Non hanno facilitato l'indagine, negando di conoscere l'autore dell'aggressione

Avrebbero litigato per la competenza sulla piazza di spaccio. Per questo motivo, uno uomo di 42 anni della provincia di Latina e un 62enne della provincia di Roma sono feriti a colpi di arma da taglio da un 44enne di Colleferro, arrestato questa notte dai carabinieri.

Le due vittime, ricoverato in ospedale, non avrebbero facilitato l’indagine, fornendo versioni differenti e rifiutandosi di indicare l’autore. Ai militari avrebbero raccontato di non conoscere chi li aveva colpiti.

L’autore dell’accoltellamento è stato bloccato mentre tornava a casa, poco prima si era disfatto dell’arma: immediato l’arresto con l’accusa di tentato omicidio.

I due, entrambi con profonde ferite all’addome, sono stati ricoverati negli ospedali di Velletri e Colleferro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rivali" nello spaccio di droga, pontino accoltellato a Colleferro

LatinaToday è in caricamento