menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione a Danilo D’Amico: una delegazione di Fratelli d'Italia a Ponza

Domani, 12 ottobre, saranno sull'isola il senatore Nicola Calandrini e l'eurodeputato Nicola Procaccini

Nella giornata di domani, sabato 12 ottobre. una delegazione di Fratelli d’Italia Latina sarà a Ponza per portare sostegno e vicinanza a Danilo D’Amico, il giovane dirigente del partito aggredito nei giorni scorsi, per la seconda volta in pochi mesi. Sull'isola saranno presenti il senatore e coordinatore provinciale Nicola Calandrini, che si è attivato presso la Prefettura e la Questura di Latina per chiedere che sia fatta piena luce su quanto accaduto, e l’eurodeputato Nicola Procaccini.

“Saremo a Ponza sabato mattina per testimoniare l’affetto e la solidarietà politica e personale a Danilo D’Amico - dichiara l’eurodeputato Nicola Procaccini -. Fratelli d'Italia non è solo un movimento politico, è anche una comunità umana di uomini e di donne che si battono per gli ideali e qualche volta pagano un prezzo, nel caso di Danilo un prezzo inaccettabile. Essere aggrediti fisicamente semplicemente per testimoniare delle idee e delle proposte per la propria comunità, in questo caso Ponza, è intollerabile. Fratelli d’Italia è accanto a Danilo D’Amico, con convinzione, e non accettiamo che si criminalizzi e si violenti un impegno politico puro e disinteressato e mai eccessivo né nei toni né nei modi”.

“L’aggressione a Danilo D’Amico è un episodio grave e sul quale ci siamo imposti di avere chiarezza e di non lasciare nulla di intentato - aggiunge Nicola Calandrini - Giorgia Meloni ha già annunciato un’interrogazione parlamentare, e ci tengo a ringraziarla per essersi subito messa a disposizione. Io sono in contatto costante con la Prefettura di Latina. Il Prefetto Trio sta seguendo con attenzione la vicenda. L’aggressione non solo dimostra una persecuzione nei confronti di un uomo impegnato sul territorio e che evidentemente dà fastidio, ma accende una luce sulla sicurezza di Ponza. Su questo devo constatare la forte attenzione del Prefetto che si sta interfacciando con le forze dell’ordine presenti sull’isola, e che voglio ringraziare per quanto stanno facendo per risalire ai responsabili. Fratelli d’Italia non lascerà solo Danilo D’Amico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento