rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Ponza

La legalità spiegata ai ragazzi: i carabinieri diventano insegnanti

Incontro con gli studenti dell'istituto 'Pisacane' di Ponza e del 'Massari' di Cori per parlare di bullismo e omertà, dipendenze, utilizzo dei social network

L’aula magna dell’istituto tecnico turistico dell’istituto comprensivo ‘Carlo Pisacane’ di Ponza ha ospitato un incontro con l’Arma dei carabinieri su tema della legalità.

Dopo la presentazione e la visione di un breve filmato che ha proposto i vari campi di impegno e di intervento dell’Arma, sono stati affrontati numerosi argomenti: la guida in stato d’ebbrezza e le sue conseguenze; la detenzione di armi; il senso del limite, il significato delle regole, l’importanza della legge. Il dialogo con gli alunni si è realizzato attraverso il raffronto con situazioni tipiche del quotidiano (uso degli smartphone, frequentazione della rete e dei social network, comportamenti a rischio in ordine alle dipendenze, casi di sopraffazione) in un clima di dialogo e di scambio di idee. Prendendo spunto da alcuni fatti di cronaca di violenza da parte delle baby gang su coetanei più deboli si è affrontato anche il tema del bullismo e dell’omertà. 

L’incontro rientra nell’ottica di un’interazione proficua fra scuola e Arma dei carabinieri nella sua duplice veste di operatrice della sicurezza ma anche di educatrice ritenuta componente imprescindibile per  creare la giusta alchimia nel processo di sviluppo del senso civico delle future generazioni al fine di  supportare tutte le figure che vivono la crisi educativa in prima persona. Al termine dell’incontro, i docenti e gli alunni hanno ringraziato il Luogotenente Sergio Bartolotta, comandante della Stazione carabinieri di Ponza.

Un incontro analogo si è svolto presso l'istituto 'Massari' di Cori al quale hanno partecipato il tenente Alberto Guidobaldi comandante del Nucleo operativo di Aprilia e il maresciallo Raffaele Mauriello della sezione radiomobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La legalità spiegata ai ragazzi: i carabinieri diventano insegnanti

LatinaToday è in caricamento