Domenica, 21 Luglio 2024
CRONACA / Ponza

La "Grotta dei morti" a Ponza trasformata in una discarica: all'interno un deposito di relitti di barche

L'operazione della guardia di finanza sull'isola. La grotta, interdetta da un'ordinanza per il rischio frane, è stata sottoposta a sequestro

Nell'ambito di un costante monitoraggio del territorio finalizzato a tutelare le risorse ambientali e paesaggistiche, i militari della guardia di finanza della sezione operativa navale di Gaeta e della tenenza di Ponza hanno individuato una grotta trasformata in una discarica abusiva di rifiuti. Il luogo individuato è la cosiddetta "Grotta dei morti", interdetta da un'ordinanza comunale perché a rischio frana.

All'interno i militari hanno scoperto relitti di barche in legno e vetroresina e battelli pneumatici. Ma la grotta veniva anche utilizzata come deposito per effettuare la manutenzione straordinaria dei natanti. Le Fiamme gialle hanno quindi proceduto al sequestro del luogo e hanno denunciato tre persone alla procura della Repubblica di Cassino per i reati di occupazione abusiva e attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

L'intervento della Finanza sull'isola di Ponza testimonia l'attenzione delle Fiamme gialle nella tutela del patrimonio naturale della costa e delle isole.

grotta sequestrata ponza 2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Grotta dei morti" a Ponza trasformata in una discarica: all'interno un deposito di relitti di barche
LatinaToday è in caricamento