Movida a Ponza, intrattenimento notturno oltre i limiti e assembramenti: sequestrato il Blue Moon

Il provvedimento della Procura di Cassino dopo i controlli dei giorni scorsi. Nel locale dell'isola lavorava anche Gianmarco Pozzi, il giovane romano morto domenica

I carabinieri della compagnia di Formia in collaborazione con la Guardia di finanza hanno sequestrato questa mattina, 11 agosto, il locale Blue Moon di Ponza, in attuazione di un decreto emesso dalla Procura di Cassino. 

Il provvedimento è motivato da reiterate inosservanze delle misure anti covid. Il Blue Moon infatti, pur essendo un ristorante all'aperto, ha offerto un intrattenimento musicale e danzante notturne di fatto violando le normative anti covid e il divieto di disturbo della quiete pubblica. Una specifica ordinanza del sindaco del 26 maggio scorso aveva infatti imposto la chiusura dei locali pubblici alle 00.30 mentre è stato accertato che il locale in questione aveva proseguito la sua attività di intrattenimento fino alle 3.30 del mattino malgrado queste irregolarità fossero già state contestate ai proprietaria sia nella notte di giovedì scoso che in quella successiva.

I controlli sulla movida dell'isola erano stati sollecitati nel corso di una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenutosi in Prefettura a Latina il 9 luglio scorso, con la partecipazione del sindaco dell’isola, Francesco Ferraiuolo, e del comandante della polizia locale Antonio Pesce, proprio per affrontare i problemi connessi all'assembramento e ai pericoli della movida sfrenata sull'isola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Blue Moon per inciso è lo stesso locale dove lavorava come buttafuori Gianmarco Pozzi, il 28enne romano morto domenica mattina dopo essere scivolato da un terrazzamento in zoan Santa Maria. Il provvedimento di oggi sembra però non avere legami con il decesso del giovane, per il quale resta valida l'ipotesi avanzata dai carabinieri di una caduta accidentale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento