menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvati diportisti alla deriva al largo tra Ponza e Ventotene: guardia costiera in azione

L'imbarcazione riportata sull'isola di Ponza nella tarda serata del 28 giugno grazie all'intervento in mare della motovedetta e ai mezzi aerei che hanno sorvolato la zona

Quattro persone salvate a bordo di un'unità da diporto disperse al largo delle isole pontine. La Guardia costeira, sotto il coordinamento della direzione marittima di Civitavecchia, è intervenuta su segnalazione dei familiari dei malcapitati che non hanno visto rientrare l'imbarcazione. E' stato quindi disposto l'intervento immediato della motovedetta Cp 2090 dell'ufficio circondariale marittimo di Ponza con la collaborazione di un elicottero dei vigili del fuoco per la ricerca del natante che risultava disperso e quella di un mezzo aereo del Corpo per rafforzare il pattugliamento dall'alto.

Secondo l'accertamento l'uomo alla guida dell'imbarcazione, in navigazione dall'isola di Ponza, a causa di un errore nell'impostazione della rotta, si è ritrovato in mare aperto senza più punti di riferimento. Non è riuscito a contattare i soccorsi e solo intorno alle 17 di ieri, domenica 28 giugno, dopo diverse ore, è riuscito ad inviare via sms la propria posizione satellitare. 

Il mezzo aereo della Guardia costiera ha intercettato la barca in mare, ormai alla deriva ma in buono stato. Si trovava a circa 32 miglia a sud di Ventotene. Intorno alle 23 l'unità da diporto, aassistita dalla motovedetta, ha potuto fare rientro in sicurezza a Ponza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento