Sequestro del Blue Moon, la difesa dei titolari. Si chiede di riaprire per chiudere la stagione

Il gip del tribunale di Cassino dovrà decidere se convalidare il sequestro. Secondo la Procura il locale non aveva licenza per l'intrattenimento notturno e non rispettava le normative anti covid

Il Gip del Tribunale di Cassino dovrà decidere se convalidare o meno il sequestro del locale di Ponza Blue Moon ma la società, attraverso l'avvocato Vincenzo Macari, ha presentato un'articolata memoria difensiva in cui ricostruisce la vicenda in modo opposto rispetto alla versione degli inquirenti. Il sequestro, chiesto dal pubblico ministero della Procura di Cassino Alfredo Mattei, era stato eseguito nei giorni scorsi dai carabinieri di Ponza, motivato dalla violazione delle normative anti-covid e dal fatto che il locale, pur avendo una licenza per attività di ristorazione offriva ai clienti un intrattenimento da discoteca.

I titolari dell’attività, attraverso il loro legale, hanno ora chiesto al gip di Cassino di non convalidare il provvedimento  o di dissequestrare il locale per consentire di concludere la stagione estiva: a supporto dell’istanza ci sarebbero documenti e autorizzazioni ottenute proprio dai vari uffici del Comune di Ponza. Secondo il legale infatti l'attività di intrattenimento notturno era stata autorizzata dall'Arpa Lazio. Per quanto riguarda invece i controlli anti covid, i titolari si erano rivolti a una società di security per garantire il rispetto delle normative. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento