menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponza, struttura in legno abusiva vicino alla parete rocciosa: sequestro e denuncia

Il blitz della Guardia Costiera in località Chiaia di Luna nell’ambito dell’attività a tutela della libera fruizione del demanio marittimo e ambientale

Ha portato al sequestro di una struttura in legno ancora in fase di realizzazione e ad una denuncia l’attività di vigilanza a tutela della libera fruizione del demanio marittimo e ambientale della Guardia Costiera sull’isola di Ponza

Il blitz nel fine settimana in località Chiaia di Luna dove i militari hanno riscontrato la presenza di un manufatto in legno costruito senza alcun titolo autorizzativo, in prossimità della parete rocciosa e stabilmente ancorato al suolo con malta cementizia. La struttura era in fase di ampliamento mediante la costruzione di ulteriori manufatti in cemento e pietra. “L’area oggetto del controllo, di grande pregio naturalistico - spiegano dalla Guardia Costiera -, è sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico ed interessata da provvedimenti di interdizione all’accesso per pericolo di frane”. 

La struttura abusiva è stata sottoposta a sequestro ed il responsabile della realizzazione denunciato all’Autorità giudiziaria per occupazione abusiva di pubblico demanio e violazione delle norme poste a tutela del paesaggio e dell’edilizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento