Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Norma

Norma, pranzo multiculturale con i 44 migranti e i cittadini

L’iniziativa il 27 dicembre organizzato dalle Suore della Sacra Famiglia con i 44 migranti che il Comune ospita grazie a un progetto della Cooperativa Sociale “Astrolabio”. Presenti anche il sindaco Mancini e alcune famiglie di Norma

Un pranzo multiculturale a Norma lo scorso 27 dicembre organizzato Suore della Sacra Famiglia che hanno aperto le porte della loro Casa ai 44 migranti che il Comune ospita da qualche mese grazie a un progetto della Cooperativa Sociale “Astrolabio”

Un pranzo quindi che, più del cibo, ha permesso di condividere esperienze di vita.

“È bello stare insieme” hanno detto Suor Rosetta, Suor Maria Grazia e Suor Antonieta con l’Associazione ALBO e gli animatori del progetto che hanno permesso una domenica informale e dal forte impatto emotivo, vera realizzazione del motto “Essere, Dare, Costruire famiglia” che fonda l’Istituto.

Alla giornata hanno partecipato alcune famiglie del circondario, ma anche il Sindaco di Norma, Sergio Mancini, sua moglie e il Consigliere Delegato Andrea Dell’Omo per una giornata all’insegna della partecipazione, dell’accoglienza e del desiderio di comprensione.

Tutti sono rimasti, infatti, al convivio che ne è seguito, nel quale si sono mischiate prelibatezze normesi con piatti tipici di altre tradizioni, frutto dell’impegno di alcuni dei quarantaquattro ragazzi.

La domenica si è chiusa con danze e un brindisi al futuro; c’è l’augurio che la bella sinergia, creata in questi mesi con buona parte del paese, continui senza arrestarsi e prosegua a unire autoctoni e nuovi residenti in un’unica grande famiglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norma, pranzo multiculturale con i 44 migranti e i cittadini

LatinaToday è in caricamento