Cronaca Pontinia

Premio Internazionale Flaiano, secondo posto per Claudio Volpe

Con il romanzo "Stringimi prima che arrivi la notte" lo scrittore di Pontinia raggiunge un altro successo alla 40esima edizione della kermesse culturale

Con “Stringimi prima che arrivi la notte”, un altro grande successo per lo scrittore di Pontinia. Claudio Volpe conquista il secondo posto al Premio Internazionale Flaiano. La kermesse culturale, giunta alla 40° edizione, e svoltasi a Pescara, in passato ha visto sul red carpet della letteratura grandissimi scrittori come Andrea Camilleri, Margaret Mazzantini, Javier Marìas, per citarne solo alcuni.

Una posizione altissima quella del giovane scrittore di Pontinia, preceduto da Marco Balzano (con “Pronti a tutte le partenze”, Sellerio, un romanzo sulla precarietà degli insegnanti italiani).

Il suo romanzo, “Stringimi prima che arrivi la notte” (pubblicato da Anordest, dopo il primo successo letterario “Il vuoto intorno”) affronta il tema delicato dell’anoressia e dell’infertilità sentimentale. Una storia sulla mancanza d’amore che muta man mano che i personaggi imparano ad accettare di amare ed essere amati. La giuria del premio Flaiano narrativa era guidata da Dacia Maraini, già sostenitrice di Volpe in occasione del Premio Strega lo scorso anno. A presentarlo durante la serata della premiazione il giornalista e scrittore Renato Minore al quale Claudio Volpe ha spiegato, di fronte a una grande platea, che la scrittura è un’esplosione che non manca di colpire, almeno così è per come la intende lui. Non si limita a scalfire, ma va a segno, fino ad arrivare sotto la pelle, al sangue.

Alla domanda "Che importanza ha per te essere arrivato sul podio di questo premio?" Claudio ha risposto: “Userei il termine felicità e speranza. Felicità per essere stato selezionato ed essere arrivato secondo ad un premio di rilievo nazionale. Speranza perché ciò conferma che i giovani non vengono sempre ignorati. Dare spazio ad uno scrittore ventenne pubblicato da un piccolo editore credo sia un bel messaggio di trasparenza e fiducia.”

Vale la pena ricordare che la sezione letteraria del Flaiano (il premio vanta infatti sezioni per ogni aspetto culturale) ha premiato scrittori successivamente vincitori del premio Nobel, come Josè Saramago e Seamus Heaney, ad esempio. Anche se non è un primo posto, speriamo sia d’augurio al giovane Volpe. La strada è lunga, ma decisamente in salita.

La cerimonia di premiazione verrà trasmessa in diretta su Rete8 ed in differita dalla Raisabato 27 luglio. Per chi volesse conoscere i nomi dei vincitori di tutte le sezioni:

https://www.premiflaiano.it/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Internazionale Flaiano, secondo posto per Claudio Volpe

LatinaToday è in caricamento