Cori: primo giorno di scuola per gli oltre 1000 studenti dell’Istituto Comprensivo Cesare Chiominto

Torna a suonare la campanella per i 1024 ragazzi della scuola che tra oggi e domani tornano tra i banchi di scuola. Primo giorno anche per il nuovo dirigente scolastico dell'Istituto Patrizia Pochesci

Torneranno a suonare alle 8.20 di domani, giovedì 15 settembre, a Cori le campanelle delle scuole materne, elementari e medie dell'Istituto Comprensivo Statale Cesare Chiominto.

Le due scuole dell'infanzia ('A. Marchetti', Cori; 'G. Rodari', Giulianello), precedute il 14 dalla pari grado 'R. Marchetti' del Boschetto - Rocca Massima; le due primarie ('V. Laurienti', Cori; 'Don S. Radicchi', Giulianello) e le due secondarie di I grado ('A. Massari', Cori; 'S. Marchetti', Giulianello) apriranno i cancelli ai 1024 studenti che si apprestano ad iniziare il nuovo anno scolastico.

Per alcuni sarà il primo giorno di scuola in assoluto, per altri il primo del grado superiore oppure il primo del corso, ma sempre e comunque il primo giorno. Giorno frenetico, fatto di preparativi e di ansie, ma anche di tante speranze per i genitori che ripongono fiducia nei loro figli. Primo giorno anche per gli insegnanti e per il corpo non docente, che insieme contribuiscono ad assicurare qualità alle istituzioni scolastiche locali, come ha dimostrato ancora una volta l'allieva della III A della scuola media di Cori che poche settimane fa ha superato gli esami con la lode.

Primo giorno di lavoro presso l'Istituto Comprensivo Cesare Chiominto anche per il nuovo dirigente scolastico, Patrizia Pochesci, attuale dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo Leone Caetani di Cisterna di Latina, che prende il posto di Luigi Fabozzi, recentemente collocato in pensione dopo aver guidato il 'Chiominto' dal 2012). A lei va l'augurio di buon lavoro delle Amministrazioni Comunali di Cori e Rocca Massima, del Presidente del Consiglio d'Istituto, dott. Emanuele Nobili, e di tutto il personale scolastico.

"L'anno scolastico appena concluso, che ha visto uscire 99 alunni ed entrarne 96, si è caratterizzato per l'elevato numero di progetti realizzati nei sette plessi - commenta il Comune di Cori cghe traccia un bilancio delle attività -, che hanno abbracciato svariati campi e discipline, in maggioranza di natura curriculare, curati da alcuni dei 128 insegnanti in possesso di specifiche competenze, a conferma della loro professionalità. La restante parte è stata il frutto della sinergia con diversi enti ed associazioni: Biblioteca Comunale «Elio Filippo Accrocca», Associazione Culturale «Arcadia», Associazione Pontina di Astronomia, CONI e Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Rinnovato il sodalizio con l'Amministrazione comunale di Cori, sotto la regia dell'assessorato alla Pubblica Istruzione. Con l'Assessorato alle Politiche Sociali e i Servizi Sociali del Comune di Cori nella gestione degli sportelli per l'assistenza ad alunni e famiglie. Con l'Assessorato ai Lavori Pubblici e l'Ufficio Tecnico Comunale per le manutenzioni ordinarie. Con l'Assessorato alla Sicurezza e il Comando di Polizia Locale per il corso di educazione stradale, rispetto al quale, per il quarto anno, l'Istituto è stato premiato al Concorso Regionale 'I corti di Mauri', e per il corso sulla salvaguardia degli animali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento