Dà in escandescenze al pronto soccorso e aggredisce un medico: denunciato

I fatti accaduti a Priverno. L'uomo riteneva che fosse stato gestito con lentezza il trasferimento d'urgenza del padre all'ospedale di Latina

E' entrato al pronto soccorso dell'ospedale Regina Elena di Priverno e ha aggredito il medico turno. E' accaduto a Priverno e l'aggressore, un 32enne di Sezze è stato denunciato a piede libero per i reati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di servizio pubblico.

L'uomo, il 2 aprile scorso, aveva fatto irruzione nei locali del pronto soccorso della struttura del paese dove in mattinata si era recato il padre. Ritenendo che fosse stato gestito con lentezza dal personale il trasferimento d'urgenza del genitore all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, si è scagliato contro il medico del pronto soccorso e lo ha aggredito. Il medico si è visto quindi costretto ad interrompere il servizio per essere medicato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che hanno raccolto le testimonianze e poi identificato e denunciato il 32enne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento