Cronaca

Lite a Priverno: minaccia con un coltello due clienti di un bar, poi si oppone ai carabinieri

Denunciato un 39enne per porto abusivo di arma bianca, minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale

(foto d'archivio)

Porto abusivo di arma bianca, minaccia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale: questi i reati per i quali a Priverno è stato denunciato un uomo di 39 anni di origini tunisine ma residente nel centro lepino. 

L’intervento dei militari nella serata di mercoledì 15 luglio si è reso necessario nei pressi di un bar: a seguito di una lite nata per futili motivi, il 39enne aveva minacciato con un coltello due clienti del locale. Subito dopo, in seguito all'arrivo sul posto dei carabinieri, l'uomo ha anche opposto nei loro confronti un’ingiustificata resistenza. 

Per il 39enne è scattata la denuncia; l’arma è stata invece sottoposta a sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite a Priverno: minaccia con un coltello due clienti di un bar, poi si oppone ai carabinieri

LatinaToday è in caricamento