Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

La tragedia si è consumata questa mattina. L'uomo era originario di Sezze. Inutili i soccorsi del 118

Ha accusato un malore improvviso mentre stava lavorando in un cantiere a Priverno ed è morto poco dopo l'arrivo dei soccorritori. La tragedia si è consumata nella tarda mattinata di oggi, 23 agosto, a Priverno. Vittima un operaio di 38 anni originario di Sezze. L'uomo era al lavoro all'interno di un'abitazione quando si è sentito male e si è accasciato a terra davanti agli altri colleghi. 

Immediati i soccorsi del 118, intervenuti sul posto con un'ambulanza e poi l'elisoccorso che ha fatto atterrare il medico e un infermiere a ridosso della casa. Tutti i tentativi di soccorsi sono risultati però inutili. L'uomo è morto e i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il cantiere edile è stato raggiunto anche dai carabinieri della stazione di Priverno che hanno raccolto le prime informazioni per avviare le indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

Torna su
LatinaToday è in caricamento