rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Priverno

Priverno, stoccaggio abusivo di rifiuti pericolosi: sequestrata l'isola ecologica. Una denuncia

La struttura era stata chiusa con un'ordinanza del Comune perché non idonea ma continuava a lavorare

Blitz del Nipaf a Priverno, dove i militari hanno sequestrato l'isola ecologica di Fontana Vecchia. La struttura, nonostante fosse stata chiusa con un'apposita ordinanza del Comune per effettuare interventi finalizzati a rendere l'area idonea rispetto alle normative ambientali, continuava ad essere utilizzata dal gestore della raccolta come stoccaggio di rifiuti. 

L'isola ecologica non era però dotata di impermeabilizzazione e di vasche per il recupero. Il responsabile del servizio è stato denunciato alla Procura con l'accusa di stoccaggio abusivo di rifiuti pericolosi e non pericolosi. Le indagini proseguono per vagliare la posizione di eventuali altre persone coinvolte anche nell'ambito dell'amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Priverno, stoccaggio abusivo di rifiuti pericolosi: sequestrata l'isola ecologica. Una denuncia

LatinaToday è in caricamento