Processo Alba Pontina: le intimidazioni che hanno consentito a Pasquale Maietta di diventare deputato

Il collaboratore di giustizia Agostino Riccardo racconta in aula le pressioni grazie alle quali un parlamentare ha optato per un altro collegio

Sono travolgenti le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Agostino Riccardo che ieri mattina ha fatto il suo esordio nel processo Alba Pontina in corso contro il clan di Armando Di Silvio.

Il pentito in videoconferenza ha raccontato la carriera di alcuni politici della provincia di Latina a partire dal 2006 e rivelato aspetti inediti, coperti finora dal segreto del rapporto con i magistrati.

“Dopo venti anni di crimini, abusi, prepotenze commessi sia da me che dal clan Di Silvio – ha spiegato all’inizio della sua deposizione – sono stanco. Con i Di Silvio avevamo preso l’80% della politica grazie ai contatti che avevo quando ancora ero nel clan dei Travali: sono stato io a proporre l’affare della politica. Tutti hanno pagato fior di soldi per garantirsi visibilità e comprare voti ed erano perfettamente  al corrente dei metodi che utilizzavamo”.

Riccardo: "Ecco i politici a cui abbiamo fatto campagna elettorale"

La potenza intimidatoria del gruppo criminale del quale faceva parte prima di entrare nel clan Di Silvio, vale a dire quello dei Travali, non si limitava alle affissioni e al controllo dei manifesti e all’acquisto di voti ma è riuscita addirittura a far entrare in Parlamento, nel 2013, Pasquale Maietta: l’ex deputato all’epoca si era candidato nel collegio di Latina con Fratelli d’Italia ma era arrivato soltanto terzo dopo la leader nazionale del partito Giorgia Meloni e dopo Fabio Rampelli. Una situazione che, secondo il racconto di Riccardo, è stata risolta ricorrendo a pesanti minacce nei confronti di Rampelli che alla fine “ha deciso di optare per un altro collegio” e si è dimesso consentendo così a Maietta di avere un posto alla Camera dei Deputati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pugliese: "Così ci siamo presi la politica"

Il processo è stato aggiornato al 24 marzo prossimo per proseguire la sua audizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento