Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia

Caso Aser e Tributi Italia, udienza preliminare: Aprilia parte civile

Oggi l'udienza preliminare per il procedimento penale aperto nei confronti di ex amministratori di Aser e Tributi Italia; il Comune di Aprilia si costituirà parte civile

È prevista per oggi l’udienza preliminare nell’ambito del procedimento penale per i cinque ex amministratori di Aser e Tributi Italia - la società che si occupava della riscossione dei tributi dei cittadini per conto di 400 Comuni italiani e anche per quello di Aprilia, imposte di fatto non sarebbero mai state riversate alle amministrazioni – per i quali il pubblico ministero del Tribunale di Latina ha chiesto il rinvio a giudizio.

Il sindaco f.f. Antonio Terra, rappresentante legale del Comune di Aprilia, si costituirà parte civile, in esecuzione della volontà espressa dall’amministrazione comunale con deliberazione di Giunta n. 211 del 2 agosto 2012.

“La costituzione ha lo scopo di sostenere la responsabilità civile in sede penale laddove le ipotesi di reato contestate risultassero fondate” si legge in una nota dell’amministrazione di Aprilia la quale ha più volte messo in evidenza come nelle casse Comunali si sia creato così un buco di circa 80 milioni di euro.

“Dato il nostro programma politico di perseguimento in tutte le sedi dell’interesse pubblico dell’ente e della comunità apriliana – ha commentato il sindaco f.f. Antonio Terra – questa scelta è un atto dovuto. La vicenda di Tributi Italia è uno scandalo italiano, che vede la Città di Aprilia come la comunità maggiormente danneggiata da questo esattore privato che ha agito indisturbato per anni, lo ripetiamo, anche a causa del silenzio di chi avrebbe dovuto controllare e non l’ha fatto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Aser e Tributi Italia, udienza preliminare: Aprilia parte civile

LatinaToday è in caricamento