Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

“Snoopy Trophy” in Valle d’Aosta, i prodotti di Monte San Biagio per i piccoli campioni

È monticellana la dieta dei campioni del domani, impegnati in uno degli appuntamenti sportivi per giovanissimi più importanti in Italia. Saranno esposti, dunque, il vino moscato e la salsiccia ma anche e soprattutto l’olio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

È monticellana la dieta dei campioni del domani, impegnati per il sesto anno consecutivo in uno degli appuntamenti sportivi per giovanissimi più importanti in Italia. Torna infatti a Gressan, cittadina con la quale Monte San Biagio ha già dato vita a un intenso interscambio culturale, e in molte alte località vicine, il “Trofeo Valle d'Aosta Calcio”, ormai giunto alla sua sesta edizione e denominato quest'anno “Snoopy Trophy”.

Oltre alla partecipazione diretta di circa 50 piccoli atleti della scuola calcio della località collinare, partiranno anche l’assessore alle attività produttive Arcangelo Di Cola e una delegazione dell’Associazione Sughereta Villa San Vito. L’obiettivo? Esportare i prodotti monticellani in Valle D’Aosta e promuovere i sapori locali in una regione che, pur essendo così distante in termini di cultura gastronomica dal Lazio, ha già mostrato di saperne apprezzare le peculiarità.

Saranno esposti, dunque, il vino moscato e la salsiccia ma anche e soprattutto l’olio di Monte San Biagio che diventerà l’elemento fondamentale di quasi diecimila pasti durante lo svolgimento del partecipatissimo torneo calcistico. Questo condimento, straordinario in termini di sapore ma anche di genuinità, è già in vendita presso le più importanti cooperative valdostane e sta raccogliendo, giorno dopo giorno, sempre più estimatori.

Il fatto che sia stato inserito nella dieta dei piccoli campioni è inoltre motivo di grande onore e orgoglio per tutta la comunità monticellana, da sempre attenta ai valori della qualità, della genuinità e della sana e corretta alimentazione. Mercoledì il numerosissimo gruppo partirà dunque alla volta della Valle d’Aosta, dove, dal 15 al 18 giugno è in programma il torneo,  per affrontare una straordinaria esperienza sportiva ma anche per far conoscere sempre più la cultura enogastronomica e le tradizioni di Monte San Biagio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Snoopy Trophy” in Valle d’Aosta, i prodotti di Monte San Biagio per i piccoli campioni

LatinaToday è in caricamento