rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Agora / Viale Giuseppe De Chirico

Anche a Latina approda lo sportello mobile delle “Salvamamme”

Consegnati alle mamme del capoluogo corredini, giocattoli e biscotti. L’assessore Fanti: “Un aiuto concreto e mirato per i nuclei familiari in condizioni di difficoltà socio-economica”

Mamme che corrono in soccorso di altre mamme. Questo è il leit motiv del progetto “Salvamamme”, che ad oggi accoglie quotidianamente circa 3022 utenti con i loro bambini, appartenenti a oltre 80 nazionalità diverse, cercando di fornire aiuto a quante famiglie vivono in condizioni economiche disagiate. I bambini sono esseri indifesi, vanno tutelati, protetti, va garantito e assicurato loro il sostegno e l’affetto di cui hanno bisogno.

Con questo spirito è nato il progetto che è arrivato anche a Latina. L’Assessorato alle Politiche sociali e della Famiglia della Regione Lazio e il «Salvamamme», grazie a numerose famiglie donatrici, distribuiscono migliaia di corredini, prodotti pe l’infanzia e la gravidanza a nuclei familiari in condizioni di difficoltà socio-economica; vicini alle donne per sostenerle durante la gravidanza, il parto e successivamente nel periodo della maternità. L’obiettivo è quello di fornire tutto il necessario per il bambino, di creare attorno a donne fragili una rete di supporto in collegamento con i servizi sociali e le strutture di accoglienza più disponibili.

E finalmente anche le famiglie di Latina hanno potuto usufruire di questo supporto e di questo aiuto. Grazie al camper/sportello mobile, sono stati consegnati davanti alla chiesa di Santa Domitilla centinaia di pacchi di biscotti, confezioni di pannolini, giocattoli nuovi, pentole nuove e corredini completi in base alle richieste e alle esigenze delle mamme pontine.

Erano presenti al momento della consegna la presidente dell’associazione "Salvamamme", Grazia Passeri, e l’assessore ai servizi sociali del Comune di Latina, Patrizia Fanti. “Un progetto importante – sottolinea l’assessore Fanti – che dimostra quanto conta e quanto è necessario riuscire a creare una rete di interventi e collaborazioni per portare un aiuto concreto e mirato alle famiglie in difficoltà del nostro territorio e non solo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Latina approda lo sportello mobile delle “Salvamamme”

LatinaToday è in caricamento