Pronto soccorso del Goretti in affanno: il personale si riunisce in assemblea

Al centro della riunione i problemi di sovraffollamento e carenza di personale che rendono la situazione spesso ingestibile. Lunedì partono i lavori di ampliamento

Ancora difficile la situazione al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove si continuano a registrare situazioni di sovraffollamento, lunghe attese e gravi disagi per i pazienti e per lo stesso personale. Lunedì 4 febbraio partiranno i lavori di ampliamento dei locali del pronto soccorso, ma intanto nella giornata di ieri, venerdì 1° febbraio, gli operatori del pronto soccorso si sono riuniti in un'assemblea. Come riportato dall'edizione di oggi del Messaggero, al centro della riunione ci sono state proprio le difficoltà e le emergenze della struttura che rendono la situazione ingestibile. 

Il pronto soccorso sconta anche la mancanza di spazi, difficoltà di ricovero e una grave carenza di personale medico e infermieristico. Una prima risposta, ma certamente insufficiente a risolvere tutte le criticità, arriverrà probabilmente nei prossimi giorni con la realizzazione della Holding Area, un'area "di transito", con la disponibilità di otto posti letto, attiva dalle 8 alle 20 e destinata ad accogliere pazienti in attesa di ricovero e in via di dimissioni.

Nei prossimi giorni saranno probaiblmente rese note anche le richieste ufficiale che il personale rivolgerà alla Asl.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

Torna su
LatinaToday è in caricamento