Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Lotta alla prostituzione, denunciate 6 donne che adescavano clienti

L'operazione ha visto l'intervento dei carabinieri di Borgo Podgora, Cisterna e Sezze, e rientra nel servizio volto a contrastare il fenomeno dell'attività illegale di meretricio in provincia

Importanti operazione contro la prostituzione nella provincia di Latina. L’azione è stata eseguita congiuntamente dai carabinieri dei comandi stazione di Borgo Podgora, Cisterna e Sezze, insieme all’ottavo reggimento carabinieri del Lazio.

L’intervento di ieri arriva a conclusione di un mirato servizio volto a contrastare il fenomeno dell’attività di meretricio nella provincia di Latina. Durante l’operazione gli agenti delle forze dell’ordine hanno denunciato all’autorità giudiziaria 6 donne, tre di originalità rumena e tre provenienti dalla Nigeria sorprese mentre erano intente ad adescare i loro clienti sulle strade pubbliche.

Inoltre, le tre donne africane sono state deferite per mancata esibizione dei documenti alla polizia giudiziaria; per una di loro è scattata anche un’altra denuncia perchè trovata in possesso di un permesso di soggiorno illegale nel territorio dello Stato. Per questo ultimo reato è stata sottoposta al provvedimento di espulsione e trasferita presso il Cie, il centro di identificazione e di espulsione di Porta Galeria a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla prostituzione, denunciate 6 donne che adescavano clienti

LatinaToday è in caricamento