Cronaca strada regionale Pontina

Contrasto alla prostituzione, in campo la polizia: fermate 8 ragazze

Servizio straordinario degli uomini della Questura sulla 148: le giovani tra i 20 e i 24 anni, sorprese a svolgere l'attività di meretricio, accompagnate negli uffici di corso della Repubblica

Contrasto alla prostituzione nel capoluogo pontino. Nei giorni scorsi lo stesso sindaco di Latina aveva lanciato una vera e propria battaglia nei confronti dell’attività di meretricio, sempre più in ascesa nel territorio pontino.

Un fenomeno che crea grande disagio anche e soprattutto dal punto di vista sociale con grande disappunto da parte dei residenti delle zone dove l’attività viene svolta.

E ad entrare in azione nel pomeriggio di ieri il personale dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico e dell’ufficio immigrazione della Questura di Latina.

Il servizio straordinario degli uomini della polizia si è concentrato prevalentemente nella zone prospicienti il tratto della regionale Pontina che ricade nel comune di Latina , in particolare, all’altezza dello stabilimento Plasmon e degli incroci con via Bassianese e via della Segheria  fino a Borgo San Donato dove il fenomeno è particolarmente diffuso, e dove maggiore è il disagio per la popolazione residente.

A conclusione dei controlli sono state 8 le ragazze accompagnate in Questura, tutte di nazionalità romena e di età compresa fra i 20 e i 24 anni.

Tutte identificate e segnalate, tre di loro sono state munite di provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal Prefetto ed una gravata della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal comune di Latina.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto alla prostituzione, in campo la polizia: fermate 8 ragazze

LatinaToday è in caricamento