Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Contro crisi e tagli, pensionati in protesta: sit in sotto la Prefettura

La manifestazioni, che rientra nella mobilitazione nazionale denominata "Il Tempo è scaduto", organizzata dalla sigle sindacali Spi Cgil, Fnp Cisl e UilP Uil; il presidio in piazza della Libertà

Sono pronti a scendere in piazza per gridare i loro malcontento. Si tratta dei pensionati della provincia pontina che venerdì 7 dicembre saranno in presidio dinanzi la sede della Prefettura di Latina.

La mobilitazione è stata organizzata dai sindacati Spi Cgil, Fnp Cisl e UilP Uil aderendo a quella nazionale denominata “Il tempo è scaduto”.

“Dalle lacrime della Fornero, passando per l’Imu e arrivando all’ultima Legge di Stabilità, sono soprattutto i pensionati a pagare gli effetti della crisi – commentano le sigle sindacali in un comunicato congiunto -. Infatti come dimenticare i “sacrifici” chiesti ai pensionati con la mancata rivalutazione delle pensioni?”

Tante gli interrogativi che necessitano di una risposta; come dimenticare “l’Imu che premia chi ha figli minori di 26 anni penalizzando le famiglie anziane che notoriamente non hanno figli minori di 26 anni? – si domandano - E i tagli dei trasferimenti agli Enti Locali, che si traducono in minori servizi e più imposte locali?. Spi, Fnp e UilP chiedono a tutte le istituzioni nazionali e locali azioni concrete e urgenti per tutelare il potere di acquisto delle pensioni. Basti pensare che 1 pensionato su 5 nella nostra Provincia riceve un assegno mensile sotto i mille euro”.

Occorre una nuova politica fiscale che abbatta drasticamente l’evasione e riduca la tassazione sui redditi da pensione e da lavoro – continuano -, il rilancio del welfare pubblico, equo e solidale, in grado rispondere alle esigenze di tutti i cittadini, a partire da quelli in maggiori condizioni di bisogno, con particolare attenzione alle persone anziane, disabili e non autosufficienti. Contrasto agli sprechi, e ai costi ingenti della politica possono far si che le risorse recuperate vadano in favore di chi oggi più di altri è stato colpito dagli effetti della crisi”.

L’appuntamento è per domani mattina davanti la Prefettura; il sit in è previsto dalle 10 alle 12.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro crisi e tagli, pensionati in protesta: sit in sotto la Prefettura

LatinaToday è in caricamento