rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Tir e trattori su Pontina e Appia, rallentamenti e disagi: prosegue la protesta

Va avanti la mobilitazione iniziata lo scorso lunedì 9 dicembre anche nella provincia. Continuano i presidi; dopo quella di ieri sulla Pontina, nuova di marcia camion e trattori sulle principali arterie pontine

Va avanti anche nella provincia di Latina la mobilitazione scattata lunedì 9 dicembre a livello nazionale contro la classe politica “che ha messo in ginocchio l’Italia”.

Proseguono, infatti, i presidi organizzati in diversi punti del territorio pontino, e oggi si sono registrati rallentamenti e disagi alla circolazione lungo alcune delle arterie principali della provincia.

Dalle prime ore di questa mattina i presidi a Terracina e Latina sono stati di nuovo affollati, poi partiti dall’Appia, per spostarsi dopo lungo la via Pontina, decine di camion e di trattori si sono messi in marcia lentamente lungo la carreggiata in direzione sud provocando problemi alla circolazione del traffico e rallentamenti.

La situazione, sempre sotto controllo, è monitorata dalla polizia stradale.

Ma la protesta non sembra destinata a terminare. "Se sarà votata la fiducia - ha spiegato il leader del movimento Danilo Calvani - al governo e i politici non resteranno a casa, ci organizzeremo in questi giorni per indire la prossima settimana una manifestazione a Roma che porti milioni di persone. Sarà un assedio pacifico e concorderemo il percorso con le forze dell'ordine - ha concluso Calvani -, ma siamo disposti a restare fin quando i politici non andranno via".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tir e trattori su Pontina e Appia, rallentamenti e disagi: prosegue la protesta

LatinaToday è in caricamento