Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Protezione civile, prefetto Gabrielli “battezza” il nuovo campo scuola

Il progetto della durata di 5 giorni per 23 ragazzi dagli 8 ai 16 anni: saranno giorno e notte al campo, svolgeranno lezioni teoriche e pratiche sul ruolo e parteciperanno a simulazioni di ricerca e soccorso

E’ stato proprio il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale a tenere a battesimo questa mattina il campo scuola estivo di protezione civile aperto a Cisterna.

Arrivato appositamente da Roma e facendo scalo all’aeroporto militare di Latina. il prefetto Franco Gabrielli - dal 2010 Capo del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale - ha fatto visita alla sede dell’associazione Vigili del Fuoco in Congedo – Protezione Civile di Cisterna per portare l’autorevole saluto delle massime istituzioni al primo corso di educazione e formazione per giovani organizzato a Cisterna, e tra i pochi finora svolti in provincia di Latina.

IL PROGETTO - Si tratta di un progetto nazionale per il quale il Presidente Marcello Meddi ha proposto la candidatura dell’associazione di Cisterna accolta favorevolmente grazie alla consolidata e prestigiosa realtà dell’associazione locale che conta circa 40 volontari, numerosi interventi di soccorso in tutta Italia (Abruzzo, Irpina, Emilia Romagna), un attrezzato parco mezzi e una funzionale struttura.

L’INAUGURAZIONE - All’inaugurazione di questa mattina erano presenti anche il presidente nazionale dei Vigili del Fuoco in Congedo Girolamo Balistreri, il prefetto di Latina Antonio D’Acunto, il questore di Latina Alberto Intini, il capitano Ivano Bigica del reparto territoriale dei carabinieri di Aprilia, il comandante della guardia di finanza di Cisterna Pasquale Sorrentino, il commissario di polizia di Cisterna Walter Dian. I

COMMENTI - “Un campo-scuola estivo della durata di 5 giorni per 23 ragazzi dagli 8 ai 16 anni di età – hanno spiegato il presidente Marcello Meddi ed il coordinatore comunale di Protezione Civile Capitano Onorio Mazzoli della Polizia Locale-. Saranno ospitati giorno e notte nella sede di via Bari dove mangeranno presso la mensa da campo e svolgeranno lezioni teoriche e pratiche sul ruolo, importanza e responsabilità del volontario di protezione civile. Riceveranno nozioni di sicurezza stradale, di prevenzione e intervento incendi, sul piano di emergenza comunale. Inoltre assisteranno e prenderanno parte a simulazioni di ricerca all’interno del bosco de Il Filetto, apprenderanno l’uso di strumenti di soccorso, tecniche per la discesa in corda ecc.”.

“Ringrazio i promotori e gli organizzatori di questa bella iniziativa – ha detto il sindaco Eleonora Della Penna – e soprattutto il dottor Gabrielli, il prefetto D’Acunto e tutte le autorità che con la loro presenza hanno sottolineato l’importanza del ruolo della Protezione Civile e della partecipazione di questi giovani al campo-scuola affinché possano diventare presto i nostri futuri difensori civici del territorio”.

Cerco di essere presente all’avvio di questi progetti – ha detto Franco Gabrielli – perché la formazione non solo al soccorso ma soprattutto alla prevenzione e alla conoscenza delle modalità operative, basate sul principio della sussidiarietà, sono fondamentali per la tutela del territorio e di chi lo vive. Conosco la Protezione Civile di Cisterna e dalla visita di oggi ho avuto la conferma che questi ragazzi saranno formati da volontari capaci e supportati da una struttura ben equipaggiata ed efficiente. Ai ragazzi auguro di vivere una bella esperienza che magari un giorno li potrà far decidere di dedicare un po’ del proprio tempo, della propria conoscenza e generosità agli altri. Credo sia una della cose più belle che si possa fare per questo territorio e per l’intero Paese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione civile, prefetto Gabrielli “battezza” il nuovo campo scuola

LatinaToday è in caricamento