Dà in escandescenze in strada e prende a pugni la porta della caserma: arrestato

In manette a Roccagorga un uomo di 38 anni che ha colpito anche i carabinieri ed un agente libero dal servizio intervenuto

Momenti di tensione nella giornata di ieri a Roccagorga dove i carabinieri hanno arrestato un uomo in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di un 38enne di origini nigeriane ma residente nel centro pontino. 

L’intervento dei militari della locale Stazione con i colleghi di Maenza, si è reso necessario dopo che l’uomo, in stato di alterazione psico-fisica, stava dando in escandescenza in strada prendendo anche a pugni la porta di ingresso della caserma dei carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo, ma il 38enne, opponendo energica resistenza al momento di essere bloccato, ha anche colpito i militari e un agende della polizia libero dal servizio ed intervenuto in loro aiuto. Non senza qualche difficoltà l’uomo è stato arrestato e, al termine delle formalità di rito, per lui sono stati disposti i domiciliari in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Tragedia sul litorale di Latina: un ragazzo di 15 anni muore in mare

  • Coronavirus: 36 contagi in più nel Lazio. In provincia 4 nuovi casi, uno è di rientro da Ibiza

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata di contagi nel Lazio: 45 in un giorno. Due sono in provincia di Latina

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento