Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Punti di primo intervento, convocata la Conferenza dei sindaci. Uilp: “Coinvolgere le parti sociali”

Il sindacato plaude alla decisione del sindaco Coletta di convocare la Conferenza dei sindaci con un ma: “Allargare la partecipazione alle forze sociali e alla società civile”

E’ stata convocata dal sindaco di Latina Damiano Coletta la Conferenza provinciale dei sindaci sulla sanità con all’ordine del giorno i Punti di Primo Intervento. Una decisione che vede il parere favorevole da parte della Uil Pensionati che però solleva una critica: “Come parti sociali avremmo preferito che la sessione fosse aperta anche alla presenza delle forze sociali e della società civile, per sentire il nostro punto di vista e le nostre proposte” dichiara Francesca Salvatore, segretaria responsabile territoriale Uil Pensionati Latina Nord.

“Il rinvio di un anno, deciso dalla Regione, della trasformazione o chiusura dei Punti di Primo  Intervento è soltanto un posticipo di decisioni importanti da prendere per la tutela del diritto alla salute dei cittadini pontini. La salute è un diritto universale e non si può affrontare solo in termini ragionieristici, ma bisogna affrontare il diritto alla salute come un investimento non una spesa. D’altronde - va avanti Francesca Salvatore - la situazione legata alle strutture dell’emergenza in Provincia di Latina è disastrosa e la chiusura o trasformazione in postazioni ‘118’ medicalizzate dei Punti di Primo Intervento contribuirebbe ad aumentare tale stato”. 

Secondo gli ultimi dati disponibili, prosegue la sindacalista, “gli accessi ai pronto soccorso della provincia pontina sono oltre 209 mila, ovvero un tasso di ricorso al pronto soccorso di 36 persone ogni 100 abitanti. Una media superiore a quella nazionale (34 persone ogni 100 abitanti). 

Occorre potenziare i Punti di Primo Intervento, affinché questi possano snellire il carico di lavoro dei Pronto soccorso della Provincia, soprattutto per gli accessi riferiti ai codici bianchi e verdi. Sulla sanità - conclude - non si può continuare a prendere in giro i cittadini pontini dicendo che la sanità funziona, quando sono evidenti le disfunzioni in tutti i territori”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punti di primo intervento, convocata la Conferenza dei sindaci. Uilp: “Coinvolgere le parti sociali”

LatinaToday è in caricamento